Venezia

Calciomercato Venezia – Vicina la fumata bianca per la permanenza di Paolo Zanetti

Venezia

Il Venezia e Paolo Zanetti sembrano vicini a poter continuare assieme anche l’anno prossimo. La situazione.

La squadra lagunare le sta tentando tutte per convincere il suo allenatore a restare a Venezia anche in Serie A. Dopo la storica promozione a 19 anni dall’ultima apparizione nel massimo campionato italiano, la società veneta sta cominciando a pianificare la prossima stagione. Nelle idee dei dirigenti c’è la volontà di andare avanti assieme a Paolo Zanetti anche nella prossima stagione.

Le parole di Paolo Poggi

Il responsabile dell’area tecnica del Venezia, Paolo Poggi, ha parlato al Gazzettino anche di un’eventuale permanenza di Paolo Zanetti. Queste le sue parole: “Faremo di tutto per tenerlo. Credo che anche lui stia tenendo conto di quanto sia conveniente rimanere in un ambiente come il nostro. Oltre alla valutazione delle offerte che ha sul piatto. Io come Maldini al Milan? No perché qui è diverso. Nel Venezia non si prendono mai decisioni individuali. Qui io sono parte di un gruppo di lavoro. Questo è stato il segreto del nostro successo. Come in una squadra dove le qualità individuali si mettono a disposizione del gruppo. Cosa serve per restare in Serie A in modo stabile? Serve coraggio e forza nel non modificare le nostre strategie e continuare ad operare così come abbiamo fatto in Serie B”. Chiude il responsabile dell’area tecnica del Venezia.

Fumata bianca vicina secondo Di Marzio

Paolo Zanetti dovrebbe rimanere in laguna“. Questo è ciò che l’esperto di mercato di Sky Sport Gianluca Di Marzio ha scritto ieri sul suo sito. Nei giorni scorsi ci sono stati degli incontri in cui si è parlato del progetto tecnico e di un ritocco contrattuale. Ieri pomeriggio ci è stato un ultimo confronto con il presidente Niederaurer prima della decisione definitiva.  Sembra quindi vicino il rinnovo. Una possibile fumata bianca potrebbe già arrivare nelle prossime ore. Tutti gli incastri stanno per combaciare. Paolo Zanetti e il Venezia: si va avanti assieme.

Leggi anche